Eva dopo Eva: film con Angela Finocchiaro e Antonella Lo Coco di XFactor

agosto 23, 2012 Ancora nessun commento »

Angela Fincchiaro è la protagonista del nuovo film Eva dopo Eva diretto dalla regista Sophie Chiarello.

Il film racconta ironicamente il “terrore” dei cinquant’ anni. Il titolo del film richiama il capolavoro di Joseph L. Mankiewicz: Eva contro Eva, un film del 1950 che raccontava un universo femminile contrastato e spietato, tra ambizione e solitudine (il film Eva contro Eva era tratto dal racconto The Wisdom of Eve di Mary Orr del 1946).

Nel nuovo film comico-commedia Eva dopo Eva della regista francese Sophie Chiarello, la protagonista Angela Finocchiaro si trova invece ad assumere il triplice ruolo di lavoratrice, mamma e figlia. La regista Sophie Chiarello mette a fuoco un tema molto delicato: quello della maturità femminile. I cinquant’ anni di una donna di oggi non sono come quelli che hanno vissuto le nostre nonne e le nostre madri. Oggi una donna di 50 anni ha davanti ancora molti anni in cui si deve reinventare e decidere cosa vuole essere. Il film Eva dopo Eva racconta questo passaggio della donna, un passaggio che può essere bello e terribile allo stesso tempo.

Nel film, Angela Finocchiaro interpreta Eva: una donna di 50 anni che è alla ricerca di una nuova identità e di un modo diverso di affrontare questo passaggio.
Nel cast del film Eva dopo Eva c’è anche la cantante Antonella Lo Coco di X-Factor 5, al suo debutto per il cinema del grande schermo. Nel film Antonella Lo Coco interpreta la figlia di Angela Finocchiaro.

Le donne sono quindi il tema centrale del film Eva dopo Eva, ma ci sono anche ruoli maschili. Nel cast del film, Giovanni Storti (del trio Aldo, Giovanni e Giacomo) interpreta il ruolo di un uomo misterioso, improvvisamente piombato nella vita di Eva (Angela Finocchiaro). Mentre Stefano Belisari alias Elio (di Elio le Storie Tese) interpreta invece l’ ex marito di Eva: un eterno Peter Pan. A stupire nel ruolo di un caporeparto in stile “Full Metal Jacket” c’è il cabarettista Raul Cremona (famoso per il personaggio del mago Silvan portato a Zelig). 

Il film Eva dopo Eva è girato nei quartieri periferici di Torino nei (come la zona operaia di via Arquata e il Parco Dora) e l’ uscita al cinema è prevista per il 2013.

Trama film Eva dopo Eva

La trama del film ruota attorno al personaggio di Eva (Angela Finocchiaro) che sta per raggiungere il traguardo dei 50 anni e lavora come commessa al reparto cosmetici di un grande magazzino. La sua professione non entusiasma Eva, che ha dovuto scegliere quel lavoro per necessità dopo essersi separata dal marito Gino (Stefano Belisari di Elio le Storie Tese) e dovendo mantenere la figlia Francesca (Antonella Lo Coco) e la madre Lidia (Rosalina Neri). Eva ogni giorno cerca di camuffare i segni dell’ età che avanza, ma non riesce a regalarsi molto tempo per se stessa. In più Eva non riesce a comprendere le esigenze di chi vive con lei: la figlia adolescente la cui unica passione sembra essere la musica rock e un’ anziana ma arzilla madre che nonostante l’età non ha perso minimamente (e fortunatamente!) vivacità e spirito d’iniziativa. La situazione per Eva precipita nel momento in cui una sua collega di lavoro quasi cinquantenne viene improvvisamente licenziata dal caporeparto Pagliai (Raul Cremona). Questo episodio fa nascere in Eva il terrore di essere a sua volta licenziata, dato che mancano solo quattro giorni ai suoi primi cinquant’anni. Per evitare la stessa sorte della collega, Eva cerca di essere sempre perfetta e impeccabile nel suo lavoro, ma è sempre più tesa e finisce per commettere un errore dopo l’ altro, complicando ancora di più la sua vita. Sarà un misterioso e “strano” uomo (Giovanni Storti), una sorta di angelo custode che da tempo segue Eva in ogni momento, a guidarla verso la risoluzione dei suoi problemi. Ma prima di arrivare a questo traguardo, Eva dovrà superare diverse disavventure.

Tag: , ,
Di

Lascia un commento