Il film “Bastardi senza gloria”: il nuovo film di Quentin Tarantino con Brad Pitt. Film al cinema dal 2 Ottobre

ottobre 03, 2009 1 Commento »

Il film Bastardi senza gloria il nuovo film di Quentin Tarantino con Brad Pitt. Film al cinema dal 2 OttobreIl nuovo film di Quentin Tarantino, “Bastardi senza gloria” con Brad Pitt, è un film che reinventa la storia.

Con il film “Bastardi senza gloria”, il grande Quentin Tarantino (il regista di “Kill Bill”) colpisce ancora: Tarantino riscrive la Storia ufficiale con un attentato a Hitler da parte degli ebrei.
Il film “Bastardi senza gloria” (titolo originale del film: “Inglorious Basterds”) è ispirato ad un film degli anni Settanta: il film italiano “Quel maledetto treno blindato” (1978) di Enzo Castellari (ma il titolo inglese del film di Castellari era “Inglorious Bastards”).
Nel suo film, Quentin Tarantino rende omaggio a Enzo Castellari senza però realizzare un remake.

CON IL FILM “BASTARDI SENZA GLORIA” QUENTIN TARANTINO RISCRIVE LA STORIA

Quentin Tarantino nel suo film si permette di riscrivere i destini della Seconda guerra mondiale: “Bastardi senza gloria” è la storia di un gruppo di soldati ebrei americani guidati da Aldo Raine (Brad Pitt) che arrivano nella Francia occupata per uccidere quanti più nazisti possibile in una sorta di vendetta.

Quentin Tarantino inizia il suo film come un western e continua come un film di guerra, poi passa allo storico, alla commedia, al gangster movie e al melodramma (senza dimenticare il documentario, che ogni tanto “spiega” allo spettatore un fatto particolare). E non mancano nel film “Bastardi senza gloria” tutta una serie di citazioni: da “Sentieri selvaggi” a “Vogliamo vivere”, da “Impiccalo più in alto” a “Il sergente York”.
La fine della Seconda Guerra Mondiale e del Terzo Reich secondo Querntin Tarantino sono una favola pulp sul nazismo: Tarantino si diverte a ribaltare la Storia. L’ epilogo del film è una metafora sulla forza del cinema capace di sconfiggere la dittatura.

IL COMMENTO DEL REGISTA QUENTIN TARANTINO

In merito al suo film “Bastardi senza gloria”, lo stesso Quentin Tarantino ha così commentato:
“In un film tutto è possibile, anche far finire una guerra di colpo e di colpo togliere di mezzo i grandi criminali al potere; il cinema ha questa grande forza, far riflettere su come un solo gesto, una sola persona, potrebbero cambiare la storia. Il nazismo ormai è diventato un genere cinematografico come lo spaghetti western, il war movie, il thriller, il comico, la spy story: io li ho mescolati tutti insieme per uscire dai canoni banali con cui viene troppo spesso raccontata la seconda guerra mondiale”.

Il film “Bastardi senza gloria” è uscito al cinema dal 2 Ottobre 2009.

LA TRAMA DEL FILM “BASTARDI SENZA GLORIA”

La trama del film è ambientata nel primo anno dell’ occupazione tedesca in Francia. Il Colonnello delle SS Hans Landa (interpretato dall’ attore Christoph Waltz), dopo un lungo interrogatorio uccide l’ ultima famiglia ebrea sopravvissuta in una località di campagna. La giovane Shosanna Dreyfus (interpretata dall’ attrice Mélanie Laurent) riesce però a fuggire. Shosanna diventa proprietaria di una sala cinematografica in cui cercherà di attuare un piano per eliminare tutte le alte sfere del nazismo, Hitler compreso. Al piano messo in atto da Shosanna se ne somma uno più complesso: ad organizzarlo è un gruppo di ebrei americani guidati dal tenente Aldo Raine (Brad Pitt) che sono disposti a tutto pur di far pagare ai nazisti le loro colpe. La missione dei soldati guidati da Aldo Raine si intreccia con la voglia di vendetta dell’ ebrea sopravvissuta al massacro della propria famiglia: nel cinema di Parigi gestito da Shosanna, Hitler e il suo stato maggiore assisteranno infatti alla prima del film di propaganda “L’ orgoglio della nazione”…

IL TRAILER IN ITALIANO DEL FILM “BASTARDI SENZA GLORIA”

Tag: , , , , ,
Di

Un commento al post “Il film “Bastardi senza gloria”: il nuovo film di Quentin Tarantino con Brad Pitt. Film al cinema dal 2 Ottobre”


  1. ingo scrive:

    Inglorious Basterds non è male, sono un fan di Tarantino da quando è uscito nelle sale le iene… come sempre tarantino, anche stilisticamente è un grande. a parte alcuni errori storici (anche gravi), considero Bastardi senza Gloria un film ben curato, mai noioso nonostante la sua lunghezza. sinceramente la colonna sonora secondo me è scelta un pò male (anche se i pezzi sono spesso capolavori). Comunque Quentin Tarantino si riafferma il genio variopinto. specialmente dopo grindhouse che ha lasciato un pò a desiderare.

    Comunque volevo dire che sono rimasto stupito dalla critica di Paolo Mereghetti… Ho letto sul Corriere:
    “Operazione Kino batte Operazione Walkiria dieci a zero. Se l’ obiettivo di entrambe le operazioni è lo stesso (eliminare Hitler e il suo stato maggiore) nessuno può mettere in discussione che quella messa a punto per Inglourious Basterds sia molto più affascinante”.

    …secondo me appare evidente che non ha capito niente nè dell’ uno, nè dell’ altro film !
    - Operazione Valchiria è la storia abbastanza fedele di un fatto realmente accaduto ovvero UN VERO ATTENTATO A HITLER (tra l’ altro quello meglio riuscito)
    - mentre Inglorious Basterds è un film di fantasia – un film di Tarantino che per quanto mi piaccia, invece di narrare una storia vera racconta una favola, fatta a tavolino per fare un film “d’ azione”. Storicamente Hitler non è stato ucciso in un attentato… mi sembra quindi facile da comprendere che si tratta di un film di fantasia… e mi sembra quindi fuoriluogo definire “molto più affascinanti” le “intenzioni” di un film pulp mettendole a confronto con un atto coraggioso, realmente accaduto, che avrebbe potuto veramente cambiare la storia contemporanea.

    Inoltre la parola “Walkiria” non esiste in nessuna lingua:
    tedesco: Walküre
    italiano: Valchiria
    inglese: Valkyrie
    …se Paolo Mereghetti scrive sul corriere, almeno potrebbe servirsi di internet per verificare quando usa parole che non conosce…

Lascia un commento