Il film-documentario Silvio Forever (+ trailer): l’ autobiografia non autorizzata di Silvio Berlusconi

marzo 25, 2011 Ancora nessun commento »

Dal 25 Marzo 2011 è in uscita al cinema il film-documentario Silvio Forever: l’ autobiografia non autorizzata di Silvio Berlusconi. Il film-documentario Silvio Forever è diretto dai registi Roberto Faenza e Filippo Macelloni ed è scritto dai giornalisti Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella. Nonostante i molti documentari sul tema, a partire dal film Videocracy, c’è moltissimo interesse anche all’ estero per il film Silvio Forever, che contiene anche un’ intervista a Rosa Bossi Berlusconi. Neri Marcorè nel film-documentario Silvio Forever “doppia” il premier con la sua voce da trasformista, sostituendolo in alcuni punti in cui mancava l’ audio originale. Silvio Forever è un film autofinanziato, prodotto senza soldi delle reti Rai o Mediaset e senza il ministero.
Il film-documentario su Silvio Berlusconi è costato 700mila euro. Silvio Berlusconi costiruisce il fulcro centrale intorno a cui ruota il film-documentario Silvio Forever, un film che mette in luce anche la classe politica italiana e il nostro Paese soggiogato dalle tv commerciali. Nel film-documentario Silvio Forever ci sono molte immagini della folla “adorante”, così come c’è la canzone Silvio Forever dei titoli di coda, canzone scritta da Loriana Lana che crede davvero in quello che canta.

Silvio Berlusconi è diventato famoso in tutto il mondo non solo come imprenditore e leader politico, ma anche per le sue gaffe, la barzellette e le canzoni. Silvio Berlusconi nel bene e nel male è una star e così viene raccontato nel film Silvio Forever. Tutta la vita di Silvio Berlusconi, a partire dall’ infanzia (già a 12 anni Silvio Berlusconi era “fieramente anticomunista”) è raccontata nel film Silvio Forever attraverso le stesse parole di Silvio Berlusconi, prese da interviste, comizi e apparizioni televisive. Ma Silvio Berlusconi viene raccontato anche dalla madre Rosa che lo descrive serissimo, per niente attaccato al denaro o alle sottane.

Il film-documentario Silvio Forever non è un “monumento” a Silvio Berlusconi, ma ha suscitato perplessità e critiche soprattutto dalla sinistra politica. Il film Silvio Forever non vuole neppure essere antiberlusconiano per partito preso. Proprio a questo proposito, Neri Marcorè ha dichiarato:
Al cinema non si devono delegare compiti, se non quello di far riflettere. In questo caso si mette sul tavolo quello che Silvio Berlusconi dice di se stesso. Non sono un suo nemico, ma rivendico il diritto di essere contrario. Dopo aver sentito dire tante volte ‘lasciatelo lavorare’, ora si possono tirare le somme. Oggi trovo l’ Italia più brutta, deludente e corrotta di ieri. La gente è sempre meno felice”.

Nel ’77, sempre Roberto Faenza realizzò il film-documentario Forza Italia, un film scomodo che venne sequestrato nel giorno del rapimento di Aldo Moro perché considerato irrispettoso nei confronti della Dc, e addirittura profetico nel titolo. Ora, con il suo nuovo film Silvio Forever, Roberto Faenza ha invitato a lanciare una petizione affinché il premier Silvio Berlusconi veda il film e ne discuta pubblicamente.

Il film-documentario Silvio Forever è in uscita al cinema dal 25 Marzo 2011.

IL TRAILER DEL FILM-DOCUMENTARIO SILVIO FOREVER

(Qualora il Video-Trailer del film Silvio Forever non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)

Tag: , , , , ,
Di

Lascia un commento