Il film L’ Era Legale: un finto documentario su Napoli nel 2020 e sulla legalizzazione della droga

gennaio 10, 2012 Ancora nessun commento »

E’ in uscita al cinema dal 13 Gennaio 2012 il film L’ Era Legale: un finto documentario su Napoli che porta al cinema del grande schermo la questione della liberalizzazione delle droghe. Il film L’ Era Legale si basa infatti sull’ idea che proprio il proibizionismo della droga fa la fortuna dei narcotrafficanti. I tossicodipendenti andrebbero invece trattati come malati e riforniti della droga gratuitamente dallo stato.

Il film L’ Era Legale non è un vero e proprio documentario, ma è un mockumentary, ovvero un finto documentario che racconta eventi improbabili come se fossero reali con le opinioni di Isabella Rossellini, Renzo Arbore, Carlo Lucarelli, Giancarlo De Cataldo e Pietro Grasso.
Il regista del film L’ Era Legale è Enrico Caria, ex regista delle Iene Tv, che ha scelto un ritmo prettamente televisivo per un film che farà sicuramente discutere.

La TRAMA del film L’ Era Legale racconta infatti di Napoli nel 2020 descrivendola come una città ormai sicura, pulita e moderna, grazie al suo sindaco Nicolino Amore. Costui, nato poverissimo da una contrabbandiera e da un parcheggiatore abusivo alcolizzato, all’ inizio della sua scalata sociale si lascia conquistare dai privilegi della bella vita ma poi si pente e decide quindi di occuparsi della sua gente e della sua amata città per risolvere una volta per tutte uno dei problemi più gravi di Napoli: il narcotraffico. Dopo studi approfonditi, con l’ aiuto di una “madrina” camorrista pentita, Nicolino Amore legalizza la droga e pone fine ai profitti e al dominio dei criminali !

Trailer film L’ Era Legale

(Qualora il Video-Trailer del film L’ Era Legale non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)

Tag:
Di

Lascia un commento