Recensione film Il Dittatore: Sacha Baron Cohen fa sorridere ma fa anche riflettere

Il film Il Dittatore è uscito al cinema in Italia il 15 giugno 2012.

Questo è il film-rivelazione di Sacha Baron Cohen, il più amato-odiato comico cinematografico degli ultimi tempi, che crea un nuovo personaggio con ogni nuovo film (vedi Borat e Bruno), e che è la versione americana del nostro Carlo Verdone, ma con una cattiveria e un cinismo comico che nemmeno Andy Kaufman aveva, uniti ad una grande dose di autoironia.

E se molti non hanno sopportato il personaggio di Borat, o meglio il film, dato che la comicità verteva perlopiù su scenette alla candid-camera in barba a ignari passanti, stavolta il film Il Dittatore è un film serio, con tutti i “crismi”, con i meccanismi perfettamente “oliati” della comicità, con una serie di personaggi davvero azzeccatissimi e un sontuoso cast che si presta volentieri al gioco (vedi i due premi Oscar Ben Kingsley e John C. Reilly). Il Dittatore è un film comico, ma è un film comico notevole, che prende coraggiosamente in giro gli stereotipi politici e culturali di una determinata parte del mondo: il Medio Oriente.

Nel film Il Dittatore, Sacha Baron Cohen tratteggia il suo principe Aladeen con la sapienza di chi conosce il proprio “nemico” e lo sbeffeggia intelligentemente; infatti se il personaggio di Aladeen è chiaramente antisemita, Sacha Baron Cohen è un attore ebraico. Se non è autoironia questa! Il suo talento non si nota solo da come imposta il personaggio del film, che segue tutti i passaggi come in un perfetto film di Billy Wilder, ma anche da come si sviluppa la trama e da come sono evidenziati tutti gli altri personaggi, anche quelli minori, e i loro attualissimi, veritieri e imbarazzanti tic.


La scena del volo in elicottero è emblematica, sia per mostrare cosa pensa degli americani chi americano non lo è, sia per mostrare come sono gli americani oggi, specie dopo l’ 11 Settembre, sempre con la paranoia di vedere attentatori mediorientali ovunque (e invece nel film si trattava solo di coatti che facevano i buffoni!).

Film Il Dittatore: clip elicottero


(Qualora il Video del film Il Dittatore non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituirlo)

Certo Il Dittatore è un film che fa ridere e molto, è anche ben diretto e sceneggiato, ma è anche un film che fa riflettere molto, sia per come si comporta il personaggio di Aladeen e soprattutto per come si comportano gli altri con lui. Il film fa riflettere anche al di fuori dello schermo, perchè se un comico inglese di buona famiglia ebrea come Sacha Baron Cohen può prendere in giro gli ebrei e fingersi un arabo antisemita, allora c’è speranza! Magari non per un mondo migliore, ma per un cinema migliore e una comicità migliore. Lunga vita Sacha Baron Cohen quindi!

(Articolo a cura di: IL MiB)

Tag: , ,
Di

Lascia un commento