Riccardo Scamarcio nel telefilm “Il Segreto dell’ Acqua”: la serie Tv in onda su RaiUno dall’ 11 Settembre 2011

settembre 06, 2011 Home > Dvd Film e Telefilm 1 Commento »

Riccardo Scamarcio è il protagonista della miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua prossimamente in onda su RaiUno dall’ 11 Settembre 2011. La serie Tv Il Segreto dell’ Acqua è un nuovo telefilm in sei parti in cui l’ attore Riccardo Scamarcio torna alla fiction. Nella miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua, Riccardo Scamarcio interpreta il ruolo del vicequestore aggiunto Angelo Caronia, nel Servizio centrale operativo della Polizia di Stato. La serie Tv Il Segreto dell’ Acqua vede Riccardo Scamarcio al centro di un giallo psicologico. Il telefilm è diretto da Renato De Maria ed è prodotto da Magnolia per Rai Fiction.

In merito al personaggio interpretato nella miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua, lo stesso Riccardo Scamarcio ha dichiarato:
“Il personaggio che interpreto è quello di un uomo antipatico e arrogante, un uomo che ha dei modi politicamente scorretti e che con le donne è anaffettivo. Nel telefilm Il Segreto dell’ Acqua, il perosnaggio di Angelo Caronia che interpreto ha la testa di un intellettuale e il pragmatismo di un uomo di strada: un connubio che incuriosisce e che mi ha divertito interpretare. Sono sicuro che alla fine delle sei puntate della miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua, il pubblico vorrà bene al mio personaggio, come gliene ho voluto io“.

ANTICIPAZIONE SULLA MINISERIE TV IL SEGRETO DELL’ ACQUA CON RICCARDO SCAMARCIO, MICHELE RIONDINO, VALENTINA LODOVINI

Nel ruolo del vicequestore Angelo Caronia, l’ attore pugliese Riccardo Scamarcio ha un appeal da sciupafemmine, ma ha anche una condotta professionale che va oltre le regole del corpo di polizia a cui appartiene. Nella miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua, proprio la condotta di Angelo Caronia-Riccardo Scamarcio porta il protagonista ad un trasferimento punitivo in un piccolo commissariato di Palermo, dove deve confrontarsi con il caso più spinoso della sua carriera. La trama della miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua con Riccardo Scamarcio, ruota tutta intorno al personaggio di Angelo Caronia, costretto a far ritorno a Palermo (suo luogo natale) e a gestire un’ illegalità non facile per un poliziotto. In Sicilia, infatti, il personaggio di Angelo Caronia (Ricccardo Scamarcio) ritrova il fratellastro Blasco (interpretato da Michele Riondino) con cui lo stesso Angelo in gioventù si è dato in attività illegali, e il patrigno Ruggero Santocastro (interpretato da Luigi Maria Burruano), un imprenditore con un passato malavitoso con cui Angelo non ha rapporti da anni. Il vicequestore Angelo Caronia si ritrova così a fare i conti con le sue due “nature”: quella del suo passato, e quella del suo presente. Il personaggio di Angelo Caronia non è buono, non è saggio, non è romantico e non è senza macchia, ma deve ancora risolvere i suoi conflitti interiori. Nella serie Tv Il Segreto dell’ Acqua, le vicende private di Angelo Caronia si intersecano con una serie di delitti che affondano le proprie radici in Tunisia e con la cronica mancanza d’ acqua in diversi quartieri della città (da qui il titolo del telefilm Il Segreto dell’ Acqua). Nell’ indagine, Angelo Caronia (Riccardo Scamarcio) si trova a lavorare fianco a fianco con l’ affascinante commissario capo Daniela Gemma (interpretata da Valentina Lodovini), personaggio che complica la vita privata (già problematica) di Angelo Caronia.
 
Nel Cast della miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua, c’è anche Roberto Herlitzka nel ruolo del dottor Treves: lo psichiatra che accompagna il protagonista Riccardo Scamarcio nei conflitti del suo passato.

La prima puntata della miniserie Tv Il Segreto dell’ Acqua andrà in onda domenica 11 Settembre alle ore 21.20 su RaiUno.

Tag: , ,
Di

Un commento al post “Riccardo Scamarcio nel telefilm “Il Segreto dell’ Acqua”: la serie Tv in onda su RaiUno dall’ 11 Settembre 2011”


  1. katia scrive:

    questa serie televisiva “Il segreto dell’ Acqua” con Riccardo Scamarcio è stata bellissima, complimenti!

Lascia un commento