Trama film Cappuccetto Rosso Sangue (+ trailer): versione thriller-gotica di Cappuccetto Rosso

aprile 19, 2011 Ancora nessun commento »

Dal 22 Aprile 2011 è in uscita al cinema in Italia il film Cappuccetto Rosso Sangue, una nuova versione thriller-gotica della favola di Cappuccetto Rosso. Il film è diretto dalla regista Catherine Hardwickela: regista che ha diretto il primo film della saga di Twilight. E sulla stessa atmosfera “cupa” si basa anche questo nuovo film Cappuccetto Rosso Sangue. Il villaggio dove si svolge la vicenda è infatti tormentato dalle malefatte di un licantropo dalla misteriosa identità. Il film Cappuccetto Rosso Sangue è un fantasy-thriller: la storia di Cappuccetto Rosso è stata scritta in modo che chiunque possa essere il lupo mannaro, per ogni personaggio c’è un momento in cui si mette in dubbio la sua innocenza. La storia del film gioca sulle nostre paure più profonde: scoprire che le persone non sono chi pensiamo. La maggior parte di noi è cresciuta con la versione “ripulita” di Cappuccetto Rosso, ma la favola originale di Cappuccetto Rosso ha elementi oscuri. La favola di Cappuccetto Rosso è nata dalla tradizione orale di diverse regioni europee, ed è mutata di bocca in bocca fino alla versione scritta più antica: “Petit Chaperon Rouge”, apparsa nella raccolta di favole “I racconti di Mamma Oca” di Charles Perrault, nel 1697. Quella di di Charles Perrault è una versione molto più “sinistra” della favola di Cappuccetto Rosso rispetto alla varsione successiva (e più nota) riportata dai fratelli Grimm.

Nella favola di Cappuccetto Rosso di Charles Perrault, Cappuccetto non è una bambina ma è una ragazza attraente e di buona famiglia che finisce mangiata dal lupo senza alcun lieto fine. Ancor prima, esistevano versioni perfino più cruente della favola di Cappuccetto Rosso, dove Cappuccetto era costretta dal lupo a cibarsi addirittura della carne di sua nonna e a berne il sangue, a spogliarsi e a giacere a letto col lupo prima di essere divorata. Alle sue origini, la favola di Cappuccetto Rosso non era quindi un “racconto per bambini” ! Cinema e fumetti non sono stati da meno, offrendo nel corso degli anni ogni genere di variante sulla favola di Cappuccetto Rosso, tra cui il film In compagnia dei Lupi: un classico del genere horror britannico diretto nel 1984 da Neil Jordan. In questa versione, così come in molte altre, la storia di Cappuccetto Rosso si fonde con le leggende sui lupi mannari, ed avviene così anche nel nuovo film del 2011 Cappuccetto Rosso Sangue: film diretto dalla regista Catherine Hardwicke e prodotto da Leonardo Di Caprio.

Il film Cappuccetto Rosso Sangue è in uscita al cinema in Italia dal 22 Aprile 2011.

LA TRAMA DEL FILM CAPPUCCETTO ROSSO SANGUE

La trama del film si svolge in un piccolo villaggio ai bordi della foresta, dove gli abitanti vivono con terrore le notti di luna piena per la presenza di un licantropo. La giovane Valerie (interpretata da Amanda Seyfried) è cresciuta qui. Fin dall’ infanzia, Valerie è innamorata di Peter (interpretato da Shiloh Fernandez), ma i genitori di Valerie vogliono farle sposare il ricco Henry (interpretato da Max Irons). Peter e Valerie decidono allora di fuggire insieme, ma il villaggio è sconvolto da una nuova uccisione causata dal licantropo: la sorella maggiore di Valerie muore. Il lupo mannaro ha violato una sorta di tregua con i popolani, nonostante questi l’ abbiano rispettata offrendogli in sacrificio degli animali. È giunto quindi il momento della vendetta: viene chiamato Padre Solomon (interpretato da Gary Oldman), specialista in uccisione di licantropi. Ma nel villaggio chi vuole fa da sé, senza aspettare l’ arrivo di Padre Solomon. Tra quelli che partono per la caccia al licantropo c’è anche Peter. Valerie è preoccupata per Peter, e la nonna di Valerie (che vive in una solitaria casa nella foresta) la conforta e le regala un mantello rosso con cappuccio. Con la caccia viene ucciso di un grosso lupo, ma quando Padre Solomon arriva, avvisa tutti che quello non è un licantropo. Il licantropo non è morto ed è ancora più pericoloso: il licantropo si nasconde tra la gente del villaggio, nella sua forma umana.

IL TRAILER DEL FILM CAPPUCCETTO ROSSO SANGUE

(Qualora il Video-Trailer del film Cappuccetto Rosso Sangue non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)

Tag: , , , , ,
Di

Lascia un commento