Trama film “Rapunzel-L’ Intreccio della Torre” in 3D (più trailer): film per bambini con animazione in 3D

novembre 26, 2010 Ancora nessun commento »

E’ in uscita dal 26 Novembre 2010 il film d’ animazione in 3D Rapunzel-L’ Intreccio della Torre, film diretto dal regista Nathan Greno.
Rapunzel in 3D è un film per bambini che fa riferimento all’ universo classico delle favole: la trama del film Rapunzel-L’ Intreccio della Torre è molto vicina alla tradizione favolistica moderna inaugurata dalla Disney. Il film d’ animazione Rapunzel 3D presenta infatti tutti i temi e le figure cardine del genere: la principessa rapita dalla matrigna e nascosta nel bosco, i numeri musicali corali, le scene romantiche, l’ eroismo. La verà novità del film d’ animazione in 3D Rapunzel-L’ Intreccio della Torre è il modo in cui questi elementi dell’ immaginario classico delle favole sono legati tra loro. Nella trama del film, alla principessa Rapunzel serve solo qualcuno che la scorti in un mondo che non conosce: la principessa Rapunzel si salva, ma da sola. Tutti gli altri personaggi del film Rapunzel-L’ Intreccio della Torre, compreso quello del ladro-eroe, sono solo degli aiutanti di Rapunzel nella scoperta del mondo al di fuori della torre. Da ragazza moderna, Rapunzel non rinuncia alla sua femminilità e ad un approccio femminile al mondo. Nel film d’ animazione in 3D Rapunzel-L’ Intreccio della Torre, il personaggio della principessa Rapunzel non è un “eroe maschiaccio”, nè aspira a qualcosa di diverso rispetto alle principesse classiche delle favole. Rapunzel è però una ragazza che si muove in un mondo in cui gli ostacoli sono prettamente moderni.

Ciò che tiene Rapunzel intrappolata nella torre non è un vincolo fisico: Rapunzel potrebbe uscire se non fosse tenuta a freno dalla paura del mondo che la matrigna le ha inculcato fin dalla più tenera età. La matrigna di Rapunzel è la donna che ha rapito la principessa e che si finge sua madre professando un amore sconfinato nei suoi confronti. Ma in realtà quello della matrigna di Rapunzel è un finto amore perchè ha un doppio fine. Il rapporto madre-figlia tra la matrigna e Rapunzel è fondato su un amore solo sbandierato e mai dimostrato: è un male ben mascherato dietro ad un finto bene. Il film d’ animazione Rapunzel-L’ Intreccio della Torre in 3D è quindi un approccio moderno agli archetipi narrativi classici delle favole.

Il film d’ animazione in 3D Rapunzel-L’ Intreccio della Torre è in uscita al cinema in Italia dal 26 Novembre 2010.

LA TRAMA DEL FILM D’ ANIMAZIONE RAPUNZEL-L’ INTRECCIO DELLA TORRE (film per bambini in 3D)

Nella trama del film, Rapunzel non doveva nascere: la Regina Madre stava molto male. Ma i soldati inviati dal Re Padre nel regno erano riusciti a trovato il fiore dai poteri taumaturgici sbocciato da una goccia di sole caduta sulla Terra. L’ infuso con il fiore curò la Regina Madre. Nacque così Rapunzel: una bambina che ereditò i poteri del fiore che l’ aveva aiutata a nascere. Il Re e la Regina non sapevano però che fino a quel momento il fiore era stato usato da una donna malvagia, che da moltissimi anni usava i poteri del fiore per tornare giovane. Proprio quella donna, non rassegnata ad invecchiare e privata del potere del fiore, rapisce Rapunzel e la rinchiude in una torre nascosta nel bosco. In questo modo la malvagia donna può evocare il potere ringiovanente dei capelli di Rapunzel, che ha ereditato tutto il potere del fiore grazie a cui è nata. Ma il giorno del suo diciottesimo compleanno Rapunzel decide di smettere di seguire i consigli della donna che crede essere sua madre: Rapunzel decide di lasciare la torre in cui è rinchiusa per andare a vedere il mondo in compagnia di un ladro capitato per caso nella sua torre.

IL TRAILER DEL FILM D’ ANIMAZIONE RAPUNZEL-L’ INTRECCIO DELLA TORRE (film per bambini in 3D)

(Qualora il Video-Trailer del Film Rapunzel-L’ Intreccio della Torre non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)

Tag: , , , ,
Di

Lascia un commento